Menù

Menù

domenica 4 maggio 2014

INSALATINA TIEPIDA di MARE con VINAGRETTE ai FRUTTI di BOSCO

... altra ricettina del primo corso di cucina con lo Chef Dario Tagliasacchi ! 

Ingredienti (4 persone)
  • 600 gr calamari
  • 300 gr patate 
  • 100 gr pomodori tarantini 
  • 500 gr gamberi (o mazzancolle)
  • 300 gr olio EVO per la vinagtrette ai frutti di bosco
  • erbe fresche (timo, prezzemolo, maggiorana, ecc ... a piacimento) 
  •       2 coste sedano
  •       4 foglie insalata gentile (o lattuga)
  • 100 gr frutti di bosco (se ne volete utilizzare alcun ianche per la decorazione , portate la dose a 150 gr totali)
  • 100 gr aceto di mele per la vinagrette ai frutti di bosco
  •        2 lt curt bouillon aromatico (--> vedi ricetta a parte! Brodo vegetale aromatico) 
  •      12 pz crostini di pane 
  • olio EVO per guarnire e cucinare q.b.  
  • sale e pepe q.b. 
Considerando la mia implicazione sentimentale, sento il dovere di fare una doverosa introduzione ... sapete quali sono esattamente i pomodori tarantini? 
Sono quelli piccoli e tondeggianti che si coltivano appunto nella zona di Taranto 
Sono ottimi per le insalate fresche ma, soprattutto, sono molto indicati da fare "a sicco" (cioè secchi) ... come si direbbe nella provincia tarantina

Conosco una ricetta regionale di spaghetti ai pomodori secchi e cacioricotta nostrano che, vi assicuro, posterò più avanti! 

Hanno la caratteristica di avere una buccia molto spessa, dovuta alla salinità del territorio nel quale sono coltivati che il più delle volte viene irrigato con acqua salmastra 
Questo conferisce al pomodoro tarantino una maggiore restistenza ai parassiti ed una duratura capacità di conservazione
Cosa dire del sapore? Sentono di pomodoro!!! 

Sono questi : 


Torniamo a noi ... 

Pulite e tagliate le patate a cubetti, cuocetele in abbondante acqua salata e scolatele (non lasciatele ammollare troppo!)

Lavate e tagliate il sedano a pezzetti

Mondate e tagliate i pomodori in quattro parti
Tritate finemente le erbe aromatiche che avete scelto

Sgusciate i gamberi e privateli dell'intestino 

Pulite ed aprite i calamari, incidete delicatamente con la punta di un coltello la superficie della parte esterna : fate dei tagli superficiali trasfersali, prima a destra e poi a sinistra a formare dei rombi 
Tagliate dunque i calamari in falde di media grandezza

Nel frattempo, mettete nel bicchiere del frullatore i 3oo gr di olio con 50 gr di acqua, i 100 gr di aceto di mele, i frutti di bosco (tenetene a parte alcuni per la guarnizione) e sale q.b.
Frullate il tutto per un paio di minuti e riponete la salsa a parte in un contenitore idoneo
 
Cuocete il pesce giusto pochi minuti nel curt-bouillon che avrete preparato in precedenza
Scolatelo bene ed unitelo ancora caldo agli altri ingredienti e condite il tutto con l'orio aromatico ai frutti di bosco 

Per impiattare, posizionate le foglie di gentile nel centro del piatto ed adagiatevi sopra l'insalatina di mare tiepida 
Se preferite , accompagnatela in ogni singolo piatto con 3 crostini e decorate con qualche goccia di aceto aromatico e magari due/tre frutti di bosco freschi ! 

Per precisazione, considerata la fretta io ho utilizzato un'altro tipo di pomodori che avevo già disponibili ed ho tralasciato sia i crostini che i frutti di bosco di guarnizione 
Quando la rifarò ed avrò più tempo, posterò una foto anche del piatto completo ! 

Sorry ... :-( 





Più da vicino : 


Sempre più vicino : 




Ricettina davvero sfiziosa...
Buon appetito 
Smack 
Fù 



 


Nessun commento:

Posta un commento